intervento di Roberto Mutti per il libroFAREMEMORIA